EVENTI IN CORSO

LA RIFORMA DELL’ART. 560 C.P.C. E LA FATTURAZIONE ELETTRONICA

È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 36 del 12/2/2019 la Legge 11/2/2019, n. 12, di conversione del D.L. 14/12/2018, n. 135, che riscrive radicalmente l’art. 560 c.p.c.

 Con l’art. 4, comma 2, del D.L. 14/12/2018, n. 135, la disposizione era stata variata marginalmente,  prevedendo – esclusivamente per il debitore che vantasse comprovati  crediti verso le P.A. - la possibilità di permanere nell’immobile pignorato sino ad una  data successiva a quella della pronuncia del decreto di trasferimento.

L’innovazione apportata dalla legge di conversione, invece, è radicale. Con il preciso intento di salvaguardare l’abitazione dell’esecutato dalla liberazione “anticipata”, il legislatore ha previsto che la liberazione debba essere  collegata all’emissione del decreto di trasferimento posto che «il giudice non può mai disporre il rilascio dell’immobile pignorato prima della pronuncia del decreto di trasferimento …» (comma 8), salve le eccezioni previste dalla norma, da un lato,  per gli immobili non abitati del debitore e dall’altro, legati a significativi comportamenti del debitore medesimo.

La novella suscita dubbi interpretativi ed applicativi dei quali discuteremo con il Dr. Alessandro Auletta, Giudice dell’Esecuzione presso il Tribunale di Napoli Nord.

 Ci occuperemo, altresì, degli adempimenti resisi necessari per il Custode Giudiziario ed il Professionista Delegato alle Vendite, a seguito dell’introduzione della fatturazione elettronica, con l’intervento del Dr. Ivan Meta, Commercialista in Milano.

 EVENTO RISERVATO AGLI ASSOCIATI

26 febbraio 2019-GDPR, FATTURAZIONE ELETTRONICA E ADEMPIMENTI DEGLI STUDI LEGALI

Il 26 febbraio, in coorganizzazione con l'Associazione delle Donne Giuriste Italiane, ci occuperemo di GDPR e fatturazione elettronica:

 

   “GDPR E STUDI LEGALI – ADEMPIMENTI PRATICI” 

    Avv. Maurizio Sala, Avvocato in Milano

 

   “LA FATTURAZIONE ELETTRONICA E LO STUDIO LEGALE” 

     Dott. Valerio Piacentini, Docente di Diritto Commerciale presso l’Università Luigi Bocconi di Milano, Dottore Commercialista ed Esperto Contabile e Revisore 

    Contabile in Milano 

 

   “LA FATTURAZIONE ELETTRONICA NELLE DELEGHE ALLE OPERAZIONI DI VENDITA  – CASI PRATICI”                                                      

     Dott. Ivan Meta Dottore Commercialista in Milano, delegato alle operazioni di vendita presso il Tribunale di Milano, Consigliere OXE 

 

  "LA DEONTOLOGIA DELL’AVVOCATO NELL’ERA DIGITALE”  

    Avv. Francesca De Florio Avvocata in Milano e Componente Consiglio Distrettuale di Disciplina -Milano 

15/02/2019 - ESPROPRIAZIONE FORZATA DEI BENI INDIVISI E DIVISIONE ENDOESECUTIVA

L’espropriazione forzata colpisce talvolta beni indivisi, appartenenti al debitore pro quota. Ciò coinvolge gli interessi dei comproprietari, estranei all’esecuzione, e pone notevoli problemi agli operatori del diritto (avvocati, professionisti delegati, custodi giudiziari), anche in considerazione delle scarse disposizioni codicistiche che la regolamentano (art 599-601 c.p.c. e 180-181 disp.att. c.p.c.) e dell’interferenza con vari istituti di diritto sostanziale (ipoteca, comunione legale, eredità, diritti reali minori etc.).
Nel corso dell’incontro, dopo l’individuazione dell’oggetto del pignoramento della quota, verrà analizzato lo svolgimento dell’udienza ex art. 600 c.p.c. e i suoi possibili esiti. Particolare attenzione verrà dedicata al giudizio di divisione endoesecutivo ( natura, modalità introduttiva, articolazione) anche alla luce della recentissima sent. Cass.20817/2018
Si approfondirà, poi, la tematica della possibile vendita dell’intero bene indiviso nel giudizio di divisione incidentale e la compatibilità di istituti tipici dell’esecuzione (delega, custodia, ordine di liberazione, chiusura anticipata per infruttuosità, estinzione ex art. 631 bis c.p.c., etc.) con la vendita divisionale. Verrà infine affrontata la complessa questione della regolamentazione delle spese nel giudizio di divisione endoesecutivo. Illustri ospiti dell’Associazione, saranno:
- Il Dr. Alberto Cardino (Sostituto Procuratore Generale presso la Corte di Cassazione)
- La D.ssa Sabrina Passafiume (Giudice dell’Esecuzione presso il Tribunale di Busto Arsizio)

L'Avv. Francesca Castiglioni terrà un intervento in materia di deontologia forense.

Moderatrice sarà l'Avv. Simona Romeo

E' stato richiesto l'accreditamento per Avvocati, Commercialisti e Notai.

Per iscriverti vai alla pagina evento (clicca qui)

Per informazioni sulla Campagna Associativa 2019:link Campagna Associativa